Raffaello

Raffaello - La pittura a olio in Italia

"Fu una bellissima invenzione e una grande commodità all'arte della pittura il trovare il colorito ad olio", afferma Giorgio Vasari. In effetti la nuova tecnica
Vermeer

Vermeer - Il XVII secolo in Olanda

Lucentezza del colore, rilievo delle parti chiare e trasparenza delle ombre dipinte su una imprimitura brillante sono i caratteri distintivi della pittura fiamminga. Durante il XVII...
La foderatura

Foderatura

L'operazione di foderatura (o rintelatura) viene effettuata quando la tela posta originariamente a supporto di un dipinto ha perso il suo potere di sostegno (per degrado della cellulosa, per lacerazioni o strappi di grandi...
La fermatura

Consolidamento e fermatura del colore

Con il termine consolidamento ci si riferisce a tutte quelle operazioni tese a ristabilire un grado sufficiente di coesione in materiali che hanno subito una...
Cunei e tasselli

Interventi al supporto ligneo

Contrariamente alle convinzioni comuni il legno è un materiale molto resistente: il suo degrado non è infatti dovuto a cause intrinseche ma all'ambiente...
rimozione ridipinture

Rimozione di ridipinture

Gran parte dei danni che oggi si possono riscontrare sulle pitture antiche si devono all'uso diffuso nel Sette e Ottocento di alcali caustici (soda caustica, potassa caustica) o di altre sostanze...
La verniciatura

Verniciatura

La stesura di una vernice finale sul quadro restaurato ha la funzione di difendere il colore dagli agenti esterni e di migliorare le caratteristiche ottiche dell’oggetto, conferendogli la necessaria ...
Integrazione pittorica

Il restauro pittorico

Sostiene Max Friedländer (1867-1958) che lo storico dell'arte, per cui l'opera è un documento, si può opporre con pieno diritto ad ogni restauro che vada oltre la conservazione e la rimozione ...
svelatura

Ridipinture e svelature

Gran parte dei danni che oggi si possono riscontrare sulle pitture sono conseguenza di antiche operazioni di pulitura. Tra Cinquecento e Settecento non veniva fatta alcuna distinzione sul tipo ...
Sollevamenti

Sollevamenti e cadute di colore

Le trazioni meccaniche che nel tempo subisce il supporto generano delle crettature (craquelure) che interessano tutti gli strati del dipinto (preparazione, pellicola pittorica, vernice) e che...
deformazioni

Deformazioni del supporto

La stabilità dimensionale del supporto risulta di fondamentale importanza ai fini della conservazione degli strati di colore e preparazione sovrapposti; essa è legata alle deformazioni ...
Allentamento tela

Danni ai supporti tessili

Un costante controllo del dipinto nel tempo (e soprattutto dell’umidità relativa e della temperatura dell’ambiente dove è conservato) può prevenire, affiancato a normali interventi di ...
Danni biologici

Danni biologici

Tra le cause di degrado di un’opera d’arte una casistica quanto mai varia è riconducibile all'attacco di agenti biotici, ossia di organismi viventi, che nei dipinti su supporto ligneo o tessile si ...

Alterazioni del colore

La funzione primaria dello strato di vernice di finitura è quella di proteggere la pittura dagli agenti esterni ma anche di modificare le caratteristiche ottiche della superficie pittorica ...
fondo_oro

Cennino Cennini - Il "fondo oro"

Il libro dell'arte, scritto verso la fine del Trecento da Cennino Cennini, rimane ancora oggi la fonte primaria per la conoscenza...
cennini

Simone Martini - La tempera a uovo

I dipinti del XIII e del XIV secolo mostrano una significativa continuità nell’utilizzazione dei materiali e delle tecniche: l’uso del supporto in legno, ...
Caravaggio

Caravaggio - Il XVII secolo in Italia

Vi è uno stretto rapporto tra la preparazione e la tecnica di stesura del colore. Con il diffondersi del supporto in tela libera su telaio questo rapporto...
tiziano

Tiziano - La pittura a olio su tela

Le pitture su tela erano già discretamente diffuse nel ‘400: mentre in Italia Cennino Cennini aveva già descritto il modo di dare un’adeguata preparazione alla tela con un ...
Temperamista

Crivelli - La tecnica mista

L'uso di una tecnica mista può essere riconosciuto per buona parte dei dipinti tra Trecento e Cinquecento: se infatti definiamo a tempera a uovo i dipinti il cui unico legante è il rosso...
Botticelli

Botticelli - La tempera grassa

Il passaggio dalla tempera a uovo alla tecnica ad olio fu, a differenza di quanto si è soliti pensare, particolarmente lento e graduale e significò ben più...

Danni ai supporti lignei

I danni più gravi riscontrabili sulle tavole dipinte sono sempre da attribuire all’azione diretta o indiretta del supporto ligneo. Gli strati di preparazione è di colore, pur essendo strettamente ...
VanEyck

Van Eyck - La pittura a olio nelle Fiandre

La pittura fiamminga del XV secolo è caratterizzata da una materia limpida e smaltata ottenuta per sovrapposizioni successive di impasti sottili. Il legante oleoso...
infrarosso colore

Infrarosso falso colore

Con un programma di elaborazione immagini provvisto di canali di colore è possibile ottenere una restituzione in falso colore all'infrarosso che simula i risultati ottenibili con la pellicola ...
falso

I falsi nell'arte

Il fenomeno della falsificazione impone la riflessione sull'aspetto materico delle singole opere d'arte. I moderni studi di storia dell'arte si sviluppano seguendo differenti metodologie, tutti ...
raggiX

La radiografia ai raggi X

La radiografia ai raggi X permette di indagare la struttura più profonda dei dipinti su tela e tavola, carta e cartone: i valori di chiaroscuro restituiti sulla lastra posta a diretto contatto della ...
lucetrasmessa

La luce trasmessa

Utilizzando un fascio di luce che attraversi un dipinto su tela posto tra la sorgente luminosa e l’osservatore, si potranno ottenere varie informazioni sia sulla preparazione che sulla ...
macrofotografia

La macrofotografia

La macrofotografia non deve però essere considerata una importante tecnica di indagine soltanto quando viene combinata con altri esami: la possibilità di isolare piccole zone dell’opera e ...
infrarosso

La fotografia all'infrarosso

Le radiazioni elettromagnetiche che l’occhio umano percepisce sono comprese in un intervallo di lunghezze d’onda fra i 400 e i 750 nanometri circa. Al di là di questi limiti le radiazioni ...
riflettografiaIR

La riflettografia IR

La riflettografia infrarossa si è affermata come la tecnica di indagine più efficace nel rivelare la presenza di disegni preparatori eseguiti. La metodica può fornire una tale varietà...
radente

La luce radente

Le fotografie con le quali vengono documentati i dipinti e le opere d’arte sono normalmente eseguite a luce diffusa, ovvero ricreando, anche artificialmente, condizioni di illuminazione che...
fluorescenzaUV

La fluorescenza UV

Proiettando un fascio di raggi uv sulla superficie di un dipinto potremo osservare come alcune parti di esso si illuminino mentre altre rimangano scure. Questo è dovuto al fenomeno fisico ...
craquelure

La Craquelure

Non appena il dipinto è terminato, indifferentemente dalla tecnica utilizzata, inizia a deteriorarsi, sia per azione degli agenti ambientali sia per una propria intrinseca instabilità.
Diagnostica

La diagnostica - Introduzione

È ormai luogo comune ricordare come un intervento di restauro su un'opera d'arte debba essere preceduto da una raccolta, più ampia possibile, di notizie storiche e di analisi a carattere scientifico finalizzate ad una...
metodi di integrazione pittorica, astrazione cromatica
La stuccatura

La stuccatura

Lo stucco è una miscela costituita da un legante e una carica pulverulenta o granulare, generalmente colla animale e gesso (ma anche calce spenta, polvere di marmo, sabbia, etc.) disciolti in ...
La rintelatura

La rintelatura, i metodi

Rintelatura o foderatura Nel restauro è l'operazione volta a consolidare la tela di un dipinto per mezzo dell'applicazione di una nuova tela su di essa, tramite materiali adesivi. I metodi utilizzati variano in relazione alla composizione…
La pulitura

La pulitura

Per pulitura di un dipinto si intende: - la rimozione delle macchie superficiali - la rimozione dello sporco superficiale - la rimozione delle ridipinture - la rimozione, degli strati protettivi alterati ...
microanalisi

Le indagini invasive

Le tecniche di indagine analitiche e diagnostiche applicabili alle opere d’arte vengono di solito distinte in due grandi classi: invasive, che richiedono il prelievo di un campione e non invasive, che ...

Restauro

Diagnostica

Techniche artistiche

Degrado