Musidora – dipinto a olio su cartone – Manfredi Faldi 2016 (particolare)

In campo artistico il fenomeno dei falsi e della falsificazione impone la riflessione sull’aspetto materico delle singole opere d’arte. I moderni studi di storia dell’arte si sviluppano seguendo differenti metodologie, tutti sembrano però in qualche modo muovere da una visione dell’opera d’arte come separata dalla materia di cui è fatta. Questa stessa materia tuttavia si ribella e torna prepotentemente in primo piano nel momento in cui si pone in dubbio l’autenticità dell’opera stessa. L’autenticità di un’opera d’arte è infatti la condizione essenziale affinché ogni ulteriore sua considerazione abbia un reale “valore”.

La falsificazione delle opere d’arte

Copia tratta da un originale esistente

Copia tratta da un originale esistente

I falsi nell’arte – Introduzione

Affrontare il tema della falsificazione nel settore dell’arte può perciò essere occasione per studiare l’opera, primariamente, sotto il profilo materico alla ricerca comunque, sebbene attraverso un diverso percorso, di quello stesso valore artistico.


Duccio di Boninsegna - tempera su tavola

Duccio di Boninsegna – tempera su tavola

Definizione

La definizione di falso artistico, della quale Cesare Brandi fornisce una, ancor oggi, insuperabile analisi, allontana subito la tentazione di vedere nel falso soltanto un caso di frode commerciale facendoci, invece, considerare la falsificazione assieme alla copia e all’imitazione, quali documenti del livello culturale, degli orientamenti critici, del gusto e dei pregiudizi di un’epoca. (vedi C. Brandi, EUA)
La storia è ricca di esempi di falsificazioni nel campo dell’arte che, sino al formarsi di un cosciente giudizio critico, non sono neanche distinti dalla produzione originale. Dagli esempi documentati risulta evidente quanto i condizionamenti storici, culturali ed economici di ogni epoca via via influenzino l’interpretazione critica e, conseguentemente, la realizzazione dell’oggetto riprodotto. Quasi rendendo possibile ricavare una storia dei mutamenti del gusto e degli orientamenti critico-culturali.


Copia da Duccio - I falsi nel'arte

Copia invecchiata

Indagine


Dipinto tratto da una stampa antica

Dipinto tratto da una stampa antica

Categorie

I falsi in pittura possono appartenere a differenti categorie: copie tratte da originali esistenti (talvolta realizzate con intento di studio) e in seguito fatte passare come originali; falsi senza modello (talvolta eseguiti nello stile di un preciso autore del quale sono disponibili disegni e studi non realizzati pittoricamente); pasticci, cioè oggetti composti riunendo singoli elementi desunti da materiale autentico e spesso appartenenti ad uno stesso autore; infine alterazioni, manomissioni e adattamenti di opere esistenti, con l’intento di aumentarne il valore.


Radiografia ai raggi x

Radiografia ai raggi x

Alterazioni

Quest’ultima categoria è di gran lunga la più vasta tanto che spesso non è corretto chiedersi “autentico o falso?” ma, come scrive Althofer, uno specialista dei nostri giorni, “fino a che punto autentico, fino a che punto falso? Falsi puri… sono relativamente rari”. Da ciò si può dedurre che i metodi scientifici possono raramente provare la falsità e mai garantire l’autenticità di un dipinto; lo strumento primario rimane dunque il giudizio estetico anche se tratto col sussidio di alcune scienze tecniche.
Alcune indagini come la radiografia ai raggi X sono, ad esempio, in grado di rivelarci la materia originale celata sotto le ridipinture, ma non sarà certo una valutazione quantitativa a determinare se l’opera sia stata ricostruita in maniera determinante e il valore artistico possa considerarsi annullato.


Pigmenti azzurri - I falsi nel'arte

Pigmenti azzurri

L’analisi chimica


Inchiodatura perimetrale ed al telaio originale - I falsi nel'arte

Inchiodatura perimetrale ed al telaio originale

I supporti


Supporto ligneo

Supporto ligneo

Dendrocronologia


Fori e gallerie di tarlo in superficie - I falsi nel'arte

Fori e gallerie di tarlo in superficie

Riutilizzazione di vecchi supporti


Anomalie della craquelure. I falsi nel'arte

Anomalie della craquelure

La craquelure


Esame in fluorescenza ultravioletta

Esame in fluorescenza ultravioletta

La fluorescenza UV


Honoré Daumier - I falsi nel'arte

Honoré Daumier

Achille e la tartaruga

Manfredi Faldi

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Solo commenti e osservazioni

Le domande che risulteranno di interesse generale verranno pubblicate e discusse in una sezione separata.